Stress da lavoro: le prime 3 cose da fare

30 Settembre 2020

Hai mai pensato “La mia giornata dovrebbe essere lunga almeno 48 ore per fare tutto quello che ho in mente?”

A me è capitato svariate volte e proprio per questo ho deciso di scrivere in quest’articolo alcuni semplici passi per combattere lo stress da lavoro e iniziare ad affrontare la giornata lavorativa nel modo migliore possibile.

La prima cosa da fare la mattina o la sera prima è

-Pianificare le attività più importanti della giornata.

La mattina è un ottimo momento perché la mente è più lucida e fresca, ma se bisogna preparare del materiale da portare al lavoro la sera prima può essere il momento migliore.

Pianificare la sera prima le attività più importanti del giorno dopo può proteggere dal sopraggiungere di ansie e timori legati alla mancanza di tempo ed il primo modo per combattere lo stress da lavoro.

Dedicare 10-15 min a questa attività ha diversi vantaggi e ora vi spiego perché.

Pianificare le attività più importanti della giornata è di fondamentale importanza perché:

  1. aiuta a focalizzarsi sugli obiettivi della giorno.
  2. consente di creare un ordine mentale
  3. permette di  rimanere maggiormente concentrati  sui compiti da svolgere.

E’ estremamente importante avere a disposizione un’agenda in cui scrivere le attività da svolgere durante la giornata lavorativa e la cosa migliore sarebbe fissare dei lassi di tempo nella giornata da dedicare alle diverse attività.

Ad esempio:

Lunedì

ore 8-10: Riunione con il capo

10-12: Call Conference

12-13: Report

Una volta arrivati al lavoro, dopo aver pianificato le attività più importanti,

-Inizia la giornata lavorando sul compito più importante

Spesso accade che sul lavoro si tenda a rispondere a tutte le email arrivate, risolvere tutti i problemi non urgenti o importanti, per poi ritrovarsi a non avere tempo per i compiti realmente importanti e per di più stressati.

La tendenza è quella di voler fare tante cose, spesso contemporaneamente e il più velocemente possibile, dimenticando che in questo modo non riusciremo a concentrarci in nessuna attività e perderemo di efficacia.

Allora la cosa migliore da fare per combattere lo stress da lavoro è cominciare la giornata sul compito più importante da fare, che si dovrebbe avere già pianificato, prima di rispondere alle svariate mail o problemi meno importanti.

Se all’inizio non si riesce a lavorare sulle attività più importanti prima di guardare le email, provare ad arrivare un po prima al lavoro e lavorare prima alle cose importanti, può essere un ottimo modo per recuperare del tempo e non vivere uno stress da lavoro per non riuscire a rispondere alle email.

Infine:

-Concentrati su una cosa alla volta

Il multitasking, ovvero la capacità di svolgere più compiti contemporaneamente o velocemente è solamente un Mito!

Si tende a credere che il multitasking consenta di portare a termine più compiti e quindi rappresenti la scelta migliore e più produttiva.

In realtà il multitasking consente di passare da un compito all’altro senza però dare a nessun compito la giusta dose di attenzione.

Quindi il Multitasking consente di perdere concentrazione e produttività e di conseguenza efficacia.

Il modo migliore per svolgere un compito alla volta è creare un’agenda giornaliera e stabilire lassi di tempo da dedicare ad ogni attività ed evitare di spendere energie in compiti meno importanti e distrazioni.

Con questo concludo le prime tre azioni da fare per combattere lo stress da lavoro.

Dott.ssa Loriangela Sena

What do you want to do ?

New mail

Loriangela Sena
Psicologia evolutiva, disturbi d’ansia, disturbi dell’umore

Segui Psicura.it

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla NewsLetter Psicura.it per ricevere, ogni due settimane, tutte le novità e gli aggiornamenti sulle nostre attività.



    0
      0
      Carrello
      Il carrello è vuotoTorna ai Media